Condividi

V EDIZIONE 2018

Roséxpo | salone internazionale dei vini rosati

23-24 Giugno 2018 • Lecce – Castello Carlo V

V edizione, 2018

 

Wine, food, arte, musica, moda, photo shooting,
seminari e degustazioni in partnership con Slow Wine e Associazione Italiana Sommelier.
Vini rosati in degustazione provenienti da tutto il mondo

Tradizione, cultura, identità, territorio. Roséxpo, il salone internazionale dei vini Rosati, nato da un’idea di DeGusto Salento, l’associazione dei produttori di Negroamaro, è la sintesi di un’idea di un vino che è ormai una peculiarità produttiva identificativa di una storia vitivinicola consolidata. È un pezzo di storia del Paese, è un veicolo di marketing territoriale con un forte marchio identitario.

Il vino rosato ha acquisito la sua dignità e il suo valore ed è parte integrante della vicenda vinicola italiana ed è emblema del made in Italy nel mondo.

Roséxpo vuol essere il contenitore che amplifica una cultura contadina che sceglie la strada del futuro, è un’emozione da vivere. È un’esplosione narrativa di paesi, di tradizioni, di modalità produttive che vogliono confrontarsi, che decidono di parlare per misurarsi e per crescere. È la più accattivante manifestazione del vino in Puglia. In principio il Negroamaro intorno al quale sui banchi d’assaggio e nelle masterclass si muovono le altre esperienze di vinificazione italiane e straniere.

Ogni edizione di Roséxpo è l’occasione per sviscerare temi dal grande impatto commerciale e di marketing e sono le masterclass, condotte grazie alla collaborazione di partner istituzionali e autorevoli, il momento in cui vengono approfondite e vissute le diverse esperienze proposte da produttori che hanno scritto un pezzo di storia.

Roséxpo è racconto in un linguaggio attuale attraverso l’esperienza del vino. E non è casuale che la sede naturale di questa grande kermesse sia Lecce, il cuore del Salento vinicolo.

PROGRAMMA V edizione, 2018

 

sabato 23 giugno

 

• ore 16.30 – MUST  Museo Storico Città di Lecce – INGRESSO LIBERO

Tavola rotonda: “IL VINO ROSATO VISTO OLTREOCEANO”

moderano:
Francesco MuciSlow Wine Puglia e Monica Caradonnagiornalista

interverranno:
– Stevie Kim – madrina dell’evento – Managing Director di Vinitaly International.
Ilaria Donateo – presidente deGusto Salento
– Jean Marc Ducasse – Ideatore di PINK ROSÉ FESTIVAL
– Ylenia Lucaselli – Global Advisor SGWF 
Laura Donadoni – Wine Journalist and blogger, Certified wine educator and sommelier, Vinitaly International wine ambassador
– Dario StefànoSenatore della Repubblica
Carlo Alberto Panont – Direttore Consorzio Valtenesi
– Luigi Cataldi Madonna – Consigliere Consorzio Vini d’Abruzzo
Damiano Reale – Presidente Consorzio Salice Salentino
Piergiuseppe Crestani – Consigliere Consorzio Bardolino
Sebastiano De Corato – Referente Consorzio Castel del Monte
– 
Lucia Letrari – Consigliere ISTITUTO TRENTO DOC
Massimiliano Apollonio – Presidente ASSOENOLOGI Puglia, Calabria e Basilicata
– 
Nicola Dragani – Presidente ASSOENOLOGI Abruzzo e Molise 
– Gaetano Morella – Vicepresidente FIVI

 


 

• ore 19.00 – Castello Carlo V

INAUGURAZIONE E TAGLIO DEL NASTRO
a cura delle autorità istituzionali e Stevie Kim – Managing Director di Vinitaly International


 

• ore 19.15 – Castello Carlo V |  primo piano – Sala Pignatelli

seminario: “DIRECTION: CHAMPAGNE ROSÉ”

seminario sullo champagne con Francesco Muci – Slow Wine Puglia

• champagne Brut Rosè – Veuve Clicquot Ponsardin
• champagne Rosè Brut Vintage 2012 – Louis Roederer
• champagne Brut Cuvée Rosé – Laurent Perrier
• champagne Rosé Brut Grand Rosè – Jean Gosset
• champagne Grand Cuvèe Brut Rosè – Vranken Demoiselle


 

• ore 19.30 – Castello Carlo V |  primo piano 

APERTURA BANCHI DI ASSAGGIO DI VINI ROSATI NAZIONALE E INTERNAZIONALI

Food tasting a cura del La Dispensa italiana
Street food a cura di La cucina di mamma Elvira
Incursioni musicali a cura di Daniele Rubichi – Saxophone e Flute
Performance teatrale a cura di Giorgio Consoli accompagnato dal violino di Isabella Benone
Happening di moda a cura dell’Istituto Cordella Fashion School diretta da Carol Cordella
Photo shooting 
a cura di 2night

 


 

• ore 21.00 – Castello Carlo V | primo piano – Sala Pignatelli

seminario: “ROSA DI FRANCIA” – seminario vini rosati francesi

con Francesco Muci – Slow Wine PugliaGiuseppe Baldassarre – Consigliere Nazionale AIS e Jean Marc Ducasse – Pink Rosé Festival

Côtes de Provence Rosé “Corail” 2017 – Château Roquefort
Bandol Rosé “Cœur de Grain” Château Romassan 2017 – Domaines Ott
Bandol Rosé 2017 – Domaine Tempier
– Côtes de Provence Rosé La Chapelle Gordonne 2017 – Château La Gordonne
Côtes de Provence Rosé 2016 – Miraval


 

• ore 01.00 – chiusura evento

 



 

 

domenica 24 giugno

 

• ore 19.00 – Castello Carlo V |  primo piano – Sala Pignatelli

Seminario: “TRENTODOC, IL ROSATO DI MONTAGNA DELLE DOLOMITI”
Seminario sugli spumanti del Trento DOC

a cura di AIS PUGLIA con Giuseppe Baldassarre – Consigliere Nazionale AIS e Marco Albanese, relatore AIS
– Cesarini Sforza Spumanti – Trentodoc Cesarini Sforza Brut Rosé S.A. – Brut Rosé
– Altemasi – Trentodoc Altemasi Rosé S.A. – Brut Rosé
– Cantine Monfort – Trentodoc Monfort Rosé S.A. – Brut Rosé
– Rotari – Trentodoc Rotari AlpeRegis Rosé 2013 – Brut Millesimato Rosé
– Cantine Ferrari – Trentodoc Ferrari Perlé Rosé 2012 – Brut Riserva Rosé
– Revì – Trentodoc Revì Cavaliere Nero Rosé Riserva 2011 – Extra Brut Riserva Rosé

 


• dalle ore 19.30 – Castello Carlo V | Sala Maria D’Enghein – primo piano 

APERTURA BANCHI DI ASSAGGIO DI VINI ROSATI NAZIONALE E INTERNAZIONALI

Food tasting a cura del La Dispensa italiana
Street food a cura di La cucina di mamma Elvira
Incursioni musicali a cura di ODIetAMO a cura di Carla Petrachi e Andrea Luperto
Photo shooting a cura di 2night
Happening di moda a cura dell’ Istituto Cordella Fashion School diretta da Carol Cordella.

 


 

• ore 21.00  – Castello Carlo V | Sala Pignatelli – primo piano

Seminario: DECLINAZIONI DEL LAMBRUSCO SPUMANTE

con Maura Gigatti miglior Sommelier del Lambrusco 2016
Giuseppe Baldassarre – Consigliere Nazionale AIS e Fabrizio Miccoli – relatore AIS

RIMOSSO Lambrusco di Sorbara Doc Cantina della Volta
ROSE’ LAMBRUSCO Igt Emilia rosato frizzanteAzienda Rinaldini
OTTOCENTOROSA Emilia Igt Extra Dry – Cantina Albinea Canali
LAMBRUSCO DI MODENA Doc metodo Classico Spumante di Qualità Brut Cantina Paltrinieri
LA RISERVA Lambrusco di Sorbara Doc Riserva – Cantina Paltrinieri
METODO CLASSICO ROSE’ Modena Doc – Cantina della Volta 
dalle ore 21.30


 

 

• ore 01.00 – chiusura evento

 



 

V EDIZIONE 2018
V EDIZIONE 2018

sabato 23 giugno 2018 • ore 19.15
Lecce, Castello Carlo V – Sala Pignatelli

– – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – 

“DIRECTION: CHAMPAGNE ROSÉ”

SEMINARIO CON 

  • Francesco Muci – Slow Wine Puglia

 

Dicono che non sia facile realizzare uno champagne rosé. Lo si intuisce, spesso, dal costo mediamente più alto. Ma, soprattutto, dalle parole della critica che quando trova uno champagne rosé, sans année o, ancora meglio, millesimé che si distingue, lo racconta con un unico attributo: “memorabile”.

Se ciò dipenda dal fare conti con una percentuale di uva tanto delicata, quanto scontrosa come il Pinot Noir o se la differenza la faccia il metodo utilizzato, l’antico assemblage dei “vins rouge et blanc” oppure il “saignée”. Un dato certo è certo: che arrivino dai Grande Cru della Montagne de Reims o dai Premier Cru della Valle della Marne, questi champagne rosé hanno sempre grande carattere e proveremo a rimanerne affascinati con l’assaggio di queste cinque etichette “cult”:

• champagne Brut Rosè – Veuve Clicquot Ponsardin
• champagne Rosè Brut Vintage 2012 – Louis Roederer
• champagne Brut Cuvée Rosé – Laurent Perrier
• champagne Rosé Brut Grand Rosè – Jean Gosset
• champagne Grand Cuvèe Brut Rosè – Vranken Demoiselle

– – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – 

BIGLIETTERIA:

costo € 50  | Il costo dei seminari include un ticket valido per 7 degustazioni presso il Salone dei Vini

PRENOTAZIONI: 

V EDIZIONE 2018

sabato 23 giugno 2018 • ore 21.00
Lecce, Castello Carlo V – Sala Pignatelli

– – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – –


“ROSA DI FRANCIA”

SEMINARIO CON

  • Francesco Muci – Slow Wine Puglia
  • Giuseppe Baldassarre – Consigliere Nazionale AIS
  • Jean Marc Ducasse – Pink Rosé Festival

 

Sono i rosé più richiesti dai consumatori in giro per il mondo, quelli più scimmiottati – se non altro nel colore – da quella parte di produzione che, non potendo contare su una propria tradizione territoriale, segue i trend di consumo: i rosé di Provenza sono, in ogni caso, un’imprescindibile punto di riferimento con cui i territori a vocazione “rosato” devono fare i conti.

Ma qual è la loro chiave di successo? Quel rosa tenue, pallido, con sfumature tra il litchi e il pesca che cattura luce e occhi? Quegli aromi floreali, delicatamente fruttati che sprigionano e che incitano il sorso? O quella mineralità intrigante che avvince il palato?
Eppure quelle tonalità pastello, quel gioco di freschezza e sapidità che offrono, è frutto di una sapienza vitivinicola che ha saputo esaltare le caratteristiche delle uve e di un territorio affacciato sul mare.
Con un percorso gustativo che parte dalla più nota denominazione Cote de Provence, scopriremo la grande espressività come Bandol e anche, forse, che i rosé hanno un potenziale di longevità insospettabile.

– Côtes de Provence Rosé “Corail” 2017 – Château Roquefort
– Bandol Rosé “Cœur de Grain” Château Romassan 2017 – Domaines Ott
– Bandol Rosé 2017 – Domaine Tempier
– Côtes de Provence Rosé La Chapelle Gordonne 2017 – Château La Gordonne
– Côtes de Provence Rosé 2016 – Miraval

– – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – 

BIGLIETTERIA:

costo € 40 | Il costo dei seminari include un ticket valido per 7 degustazioni presso il Salone dei Vini

PRENOTAZIONI: 

V EDIZIONE 2018

domenica 24 giugno 2018 • ore 19.00
Lecce, Castello Carlo V – Sala Pignatelli 

– – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – 

“Trentodoc, il rosato di montagna delle Dolomiti ”

SEMINARIO A CURA DI AIS PUGLIA CON 

  • Giuseppe Baldassarre – Consigliere Nazionale AIS 
  • Marco Albanese – relatore AIS

TrentoDoc rappresenta, oggi, la bollicina da metodo classico italiana sinonimo di eleganza, complessità, persistenza. Gli Spumanti prodotti sotto il segno di questa denominazione non possono essere mai banali: nella loro essenza sono l’espressione più pura del territorio delineato dalle Dolomiti, forgiati, nella qualità e varietà di profumi, dal microclima montano e dalla posizione altimetrica del vigneto, lì dove il Pinot Nero – per la versione metodo classico rosé – trova le condizioni ottimali per regalare eleganza, finezza e struttura.

TrentoDoc è una vera e propria carta di identità che certifica il carattere di montagna delle sue bollicine. Un legame inscindibile col territorio che scopriremo in un emozionante percorso degustativo in salita di ben 6 metodo classico rosé che parte da corposi sans année sino a millesimi con 72 mesi di affinamento sui lieviti.  


– Cesarini Sforza Spumanti – Trentodoc Cesarini Sforza Brut Rosé S.A. – Brut Rosé
– Altemasi – Trentodoc Altemasi Rosé S.A. – Brut Rosé
– Cantine Monfort – Trentodoc Monfort Rosé S.A. – Brut Rosé
– Rotari – Trentodoc Rotari AlpeRegis Rosé 2013 – Brut Millesimato Rosé
– Cantine Ferrari – Trentodoc Ferrari Perlé Rosé 2012 – Brut Riserva Rosé
– Revì – Trentodoc Revì Cavaliere Nero Rosé Riserva 2011 – Extra Brut Riserva Rosé

 

– – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – 

BIGLIETTERIA:

costo  € 25 | Il costo dei seminari include un ticket valido per 7 degustazioni presso il Salone dei Vini

PRENOTAZIONI: 

V EDIZIONE 2018

domenica 24 giugno 2018 • ore 21.00
Lecce, Castello Carlo V – Sala Pignatelli

– – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – 

Declinazione di Lambrusco Spumante 

SEMINARIO CON

  • Maura Gigatti – miglior Sommelier del Lambrusco 2016
  • Giuseppe Baldassarre – Consigliere Nazionale AIS 
  • Fabrizio Miccoli – relatore AIS

Figlio di una terra generosa, l’Emilia, il Lambrusco è un vino versatile e sincero che nel suo essere non può fare a meno di “dare” quella caratteristica e piacevole sensazione petillant che conquista anche i palati non avvezzi a bere vino. Un’esuberanza naturale la sua, che non può fare a meno di nascondere nella veste frizzante. Eppure è capace di eleganza, un’insospettabile finezza che nella versione rosé metodo classico regala emozioni anche ai puristi delle bollicine. Una piacevole scoperta che avremo modo di fare immergendoci nel cuore dell’Emilia con l’assaggio di sei etichette esemplari. 


– RIMOSSO Lambrusco di Sorbara Doc – Cantina della Volta
– ROSE’ LAMBRUSCO Igt Emilia rosato frizzante – Azienda Rinaldini
– OTTOCENTOROSA Emilia Igt Extra Dry – Cantina Albinea Canali
– SPUMANTE Lambrusco rosato Modena Doc Extra dry – Cantina Righi
– LA RISERVA Lambrusco di Sorbara Doc Riserva – Cantina Paltrinieri
– METODO CLASSICO ROSE’ Modena Doc – Cantina della Volta

– – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – 

BIGLIETTERIA:

costo € 25 |  Il costo dei seminari include un ticket valido per 7 degustazioni presso il Salone dei Vini

PRENOTAZIONI: 

V EDIZIONE 2018


DISPENSA ITALIANA

Fondata nel 2014 dalla passione del founder Alessandro Spinazzola è un progetto ambizioso per promuovere i prodotti italiani di qualità attraverso l’uso di un brevetto consistente in un container espandibile, il quale una volta aperto si presentava come uno spazio molto elegante.

Premiata allo SMAU 2015 di Milano tra le idee più innovative a livello internazionale.

V EDIZIONE 2018
V EDIZIONE 2018

LA CUCINA DI MAMMA ELVIRA

Il ristorante propone piatti elaborati con materie prime uniche, una carta dei vini e delle birre ampia con prodotti di qualità provenienti da tutto il territorio italiano. La Cucina offre uno spazio fruibile a 360 gradi per pranzo, aperitivo, cena e dopocena grazie anche alla vasta scelta di cocktail.

V EDIZIONE 2018
V EDIZIONE 2018
V EDIZIONE 2018

 

CARLA PETRACHI E ANDREA LUPERTO 

Carla Petrachi è una pianista classica e jazz, cantante e musicista eclettica che con il suo inconfondibile stile rielabora alcuni brani storici di artisti del calibro di Fabrizio De Andrè, Paolo Conte, Renato Carosone e ancora Capossela, Buscaglione, Gaber, U2, Cindy Lauper e tanti altri.

Ad arricchire ulteriormente il live della cantante salentina ci sarà Andrea Luperto con le sue percussioni. Il concerto è un crescendo di ritmi e passioni, capace di far assaporare vari stili e sonorità: dalla musica d’autore italiana e straniera al jazz, dal tango alla bossa.

Un percorso sonoro da vivere, cantare ed ascoltare grazie ad alcuni brani che fanno parte del repertorio musicale di ognuno di noi.

V EDIZIONE 2018

 

CARLA PETRACHI E ANDREA LUPERTO 

Carla Petrachi è una pianista classica e jazz, cantante e musicista eclettica che con il suo inconfondibile stile rielabora alcuni brani storici di artisti del calibro di Fabrizio De Andrè, Paolo Conte, Renato Carosone e ancora Capossela, Buscaglione, Gaber, U2, Cindy Lauper e tanti altri.

Ad arricchire ulteriormente il live della cantante salentina ci sarà Andrea Luperto con le sue percussioni. Il concerto è un crescendo di ritmi e passioni, capace di far assaporare vari stili e sonorità: dalla musica d’autore italiana e straniera al jazz, dal tango alla bossa.

Un percorso sonoro da vivere, cantare ed ascoltare grazie ad alcuni brani che fanno parte del repertorio musicale di ognuno di noi.

V EDIZIONE 2018

 

ISTITUTO CORDELLA FASHION SCHOOL diretta da Carol Cordella

La Scuola di Moda Istituto Cordella nasce da una lunga esperienza familiare, di oltre 350 anni, nel campo della sartoria e della confezione. Dal 1783, anno in cui è nata la sartoria Cordella, l’obiettivo primario è stato di tramandare i propri metodi di taglio e confezione a chiunque volesse intraprendere la professione di sarto e stilista.

La Scuola prepara ad entrare nel mondo del fashion e del glamour da protagonista: i corsi, nati da approfondite ricerche sul campo, si propongono da strumento ideale per chi desidera disegnare e realizzare collezioni con un proprio marchio, per le industrie dell’abbigliamento, del prêt-à-porter e dell’Alta Moda.

La sartoria Cordella vanta una tradizione sartoriale centenaria e sin dalla sua origine, avvenuta nell’anno 1783, si è sempre caratterizzata per l’alta qualità e vestibilità dei capi. Oltre alla fantasia, l’estro e l’innovazione, l’Istituto Cordella vuole puntare sulla qualità della realizzazione di un capo, che si può ottenere dedicando grande cura ad ogni dettaglio, procedimento tipico dell’alta sartoria italiana.

V EDIZIONE 2018
V EDIZIONE 2018

 

GIORGIO CONSOLI accompagnato dal violino di ISABELLA BENONE

Attore, musicista, performer e autore di testi musicali e teatrali. Diplomatosi attore professionista con specializzazione nel 2005 alla Scuola del Piccolo Teatro di Milano –  Teatro d’Europa diretta da Luca Ronconi ha lavorato in diverse produzioni nazionali ed internazionali con Maestri della scena quali Ronconi, Castellucci, Robert Carsen.

Al cinema ha lavorato con registi quali Guido Chiesa, Nico Cirasola, Andrea Porporati. Da musicista è in attività con la band Leitmotiv di cui è autore e cantante. Ha alle spalle 4 album editi, distribuiti globalmente e centinaia di date in Italia ed Europa. Ha conseguito diversi premi da attore e musicista (BJCEM Skopje Biennale giovani artisti Mediterraneo, Rome Film Award) e si dedica alla formazione attoriale, animando corsi di teatro ed educazione alla voce. Autore professionista, dedito anche alla regia, ha dato alla luce recentemente la sua prima opera drammaturgica “Sciocaciuè”

V EDIZIONE 2018
V EDIZIONE 2018

 

2NIGHT SALENTO

Il portale nazionale per scoprire tutti gli eventi di tendenza.  Per la sezione locale di Lecce e Provincia una guida alle location, alle feste e agli appuntamenti più cool. 

Un racconto con recensioni dettagliate su ristoranti, pub, discoteche e luoghi di incontro che vanta un portale online, un free magazine , un’app mobile, sponsorizzazioni di eventi online e spazi radiofonici. 

V EDIZIONE 2018